OfferteOfferte
Inviare richiesta
Newsletter abbonare
Prenota

Vini altoatesini: tradizione e qualità

L’eredità romana

Vini altoatesini: tradizione e qualità

L’Alto Adige è un paese vinicolo – e lo è sempre stato. Reperti archeologici dimostrano che già in epoca romana si coltiva vino in questa regione. Gli abitanti dell’Alto Adige non solo sono riusciti a mantenere questa tradizione, ma anche a valorizzarla. Dopo tutto lavorano nelle migliori condizioni, visto che la regione è dominata da un clima mediterraneo e meravigliosamente soleggiato. Quindi le condizioni in Alto Adige consentono un modo molto diverso di viticoltura; quasi tutte le varietà di uve rosse e bianche si sentono a casa qui e prosperano. Sebbene Alto Adige è relativamente piccolo, è una regione vinicola molto varia, che ha tre vitigni autoctoni: il famoso Gewürztraminer, così come Vernatsch e Lagrein contano tra i vitigni locali.

Il vino dell’Alto Adige è un prodotto di qualità

Il vino dell'Alto Adige è un prodotto di qualità

Non solo i vitigni autoctoni prosperano in Alto Adige. Anche Chardonnay, Pinot Grigio e Pinot Nero contano tra i vini dell’Alto Adige. La regione dell’Alto Adige produce molti vini DOC, vale a dire con denominazione di origine. I produttori locali danno grande importanza alla sostenibilità e lavorano in modo ecologico – l’uva è raccolta a mano sui pendii ripidi. Questo non è solo un bene per l’ambiente: Il trattamento speciale beneficia anche il vino. L’uva diventa più resistente e gli insetti utili sono protetti, in modo che possano diffondersi. La viticoltura integrata ed i raccolti controllati sono sinonimo di una produzione altoatesina di qualità superiore, che ha regalato alla piccola regione vinicola dell’Alto Adige un’ottima reputazione in tutto il mondo. Provate i vini tipici dell’Alto Adige durante la vostra vacanza a Terento e scoprite la loro qualità e il gusto. Le vostre papille gustative vi ringrazieranno!